sabato 7 dicembre 2019

Che bello il Fontanone del Gianicolo!


   Terminati i lavori di manutenzione straordinaria  per quattro belle fontane romane. La fontana del Mosè in piazza San Bernardo, la fontana del Peschiera in piazzale degli Eroi, la mostra dell'Acqua Vergine al Pincio in viale Gabriele D'Annunzio, ma soprattutto è tornata a risplendere - dal 26 novembre - la Fontana dell'Acqua Paola che noi romani chiamiamo semplicemente il Fontanone del Gianicolo. Che bella!

   I lavori sono stati resi possibili grazie ad una donazione della maison Fendi di 280.000 euro. Questa collaborazione tra pubblico e privato ci piace proprio, ci auguriamo che si estenda per altri beni artistici della nostra città, che ha tanto bisogno di manutenzione e iniziative di valorizzazione del proprio territorio!

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova il parco che vedi sotto.

Nella foto di ieri il palazzo Acea di piazzale Ostiense.

venerdì 6 dicembre 2019

Cosa fare nel fine settimana?


Cosa fare a Roma nel fine settimana  (7-8 dicembre)? Ecco a voi 23 suggerimenti:


-          Domenica 8: Passeggiata in bici proposta da VediROMAinBici dal titolo: “Tra la via Ardeatina e la via Latina. Un esempio di paesaggio preservato”; partenza da largo Corrado Ricci alle ore 9,15, tappe alla collina di Sant’Urbano in Caffarella (foto in alto), alle Catacombe di San Callisto, alla piana dei Condotti presso via di Capannelle. Consulta il sito Vediromainbici.
-          Due passeggiate in bici proposte da Fiab Ruotalibera. Sabato 7 giro per i Castelli con porchetta e domenica 8 Pedalata sui monti Prenestini. Consulta il sito Fiab Ruotalibera.
-          “Stelle di Natale dell’AIL” il 6-7-8 dicembre in varie piazze italiane si possono comprare le stelle di Natale per sostenere i pazienti ematologici. A Roma: piazza di Spagna, piazza delle Province, piazza Fiume e tante altre.
-          Domenica all’Auditorium concerto di Capossela, il più eclettico dei cantautori mette insieme le sue “Ballate per uomini e bestie” e i suoi brani classici.
-          Impianti per pattinare sul ghiaccio all’Auditorium, a Euroma2 oltre che a Valmontone Outlet e Porta di Roma.
-          Gli ori di Luigi Valadier alla Galleria Borghese, venerdì e sabato anche in orario serale.
-          Alla Galleria La Nuvola di via Margutta mostra di sculture di Mario Ceroli
-          Retrospettiva sull’architetto Gio Ponti, autore del Grattacielo Pirelli a Milano e della Concattedrale di Taranto, la mostra a quarant’anni dalla sua scomparsa. Al MAXXI di via Guido Reni da mercoledì 27 e fino al 13 aprile.
-          “Canova” a palazzo Braschi. Imperdibile mostra dedicata al principe dei neoclassici che ha Roma ha lasciato una traccia importante del suo lavoro.
-          “Valadier” alla Galleria Borghese. L’artista che ha disegnato piazza del Popolo e il Pincio, Tutta la sua opera è da scoprire in questa mostra fondamentale.
-           “Medardo Rosso” a palazzo Altemps. L’artista di fine Ottocento cercò attraverso le sue sculture in cera di portare in quest’arte le scoperte dell’impressionismo francese.
-          “Impressionisti segreti” a palazzo Bonaparte. In questa nuova sede espositiva una mostra imperdibile che lascia senza fiato.
-          “Gli antichi fasti di Aquileia” da 2200 anni porta sui Balcani al museo dell’Ara Pacis in lungotevere Augusta fino al primo dicembre. Tra cascate di preziosa ambra lavorata nelle botteghe dell’epoca e l’icona in bronzo “Testa di vento”, la mostra che inaugura sabato racconta la storia della città friulana risorta dopo ogni caduta.
-          “Moholy Nagy alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale in via Crispi
-          “La Vucciria” di Renato Guttuso alla Camera dei Deputati, fino al 12 gennaio. Ingresso libero.
-        Apertura straordinaria del Monte dei Cocci, con visita guidata, in via Zabaglia 24.
-          Domenica “Corri per il verde” a parco Talenti si terrà la maratonina campestre che si avvicina ai 50 anni di vita (ingresso da via Ugo Ojetti), sempre domenica a Monterotondo altra maratona “La Natalina”.
-      Maritozzo day al Palazzo Montemartini, nel largo omonimo, davanti alla stazione Termini, i soldi raccolti andranno all'Ospedale Fatebenefratelli. Altri 50 siti di Roma per assaggiare il maritozzo in tutti i modi possibili  immaginabili.
-          “Festa del cioccolato da bere e mangiare”, al Tsunami Pub di via Gian Bistolfi (quartiere di Pietralata - zona Monti Tiburtini) il 6 e il 7 dicembre dalle ore 18
-          Dal 4 all’8 dicembre “Più libri, più liberi” mostra della piccola e media editoria al Nuovo Centro Congressi La Nuvola di Fuksas all’EUR. 500 espositori, oltre 700 eventi in cui incontrare autori, assistere a presentazioni di libri e performance musicali, ascoltare dibattiti su tematiche del settore. Un programma culturale per tutti i gusti e le età, lo scorso anno ha visto la partecipazione di quasi 100.000 visitatori.
-          A Gubbio il Christmas Land per vivere il fascino del Natale.
-          A Chianciano Terme “Magico Natale” per far sognare grandi e piccini.
-          Mercatini di Natale a piazza di Spagna dal primo dicembre al 6 gennaio, dalle ore 10 alle 19, ingresso libero, luminarie in via Condotti, al corso e presepe sulla scalinata di Trinità dei Monti.
-          Mercato della Befana in piazza Navona dal 2 dicembre al 6 gennaio, ingresso libero
-          Città di Natale all’ex Forlanini nei giorni 7-8 e 14-15 dicembre dalle ore 11,30 alle 21, ingresso 3€, gratuito per ragazzi fino a 13 anni.
-       Mercato di Natale nell'ex Deposito Atac di piazza Ragusa.
-          The Christmas City nei giorni 14 e 15 dicembre al Pratibus District in viale Angelico 52 dalle ore 11 alle 21,  gratis i ragazzi.
-          Fiera del Regalo Sostenibile il 14 e 15 dicembre in viale della Bella Villa 94 dalle ore 10 alle ore 20, gratis, parcheggio gratuito
-          Vetralla “Il regno di Babbo Natale”, tutti i giorni.

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova il palazzo che vedi sotto.

Nella foto di ieri la pista ciclabile della Cristoforo Colombo.

giovedì 5 dicembre 2019

Troppe antenne sui tetti di Roma


Ci sono troppe antenne sui tetti di Roma, soprattutto nel centro storico. Da calcoli fatti sembra che siano due milioni le antenne presenti sui tetti della città, ma la cosa più grave è che il 50% sono abbandonate. E' necessario che il comune si faccia carico del problema e dia incentivi alla rimozione di queste antenne, sostituendole con quelle centralizzate, cioè una sola antenna per tutto il palazzo.


Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova la ciclabile che vedi sotto.




Nella foto di ieri l'ospedale Bambino Gesù presso la Basilica di San Paolo.

mercoledì 4 dicembre 2019

E' sempre una bella notizia quando riapre un cinema



Riapre il cinema Troisi chiuso dal 2013. Il 25 novembre sono partiti i lavori di riqualificazione della struttura per riaprirla nell'autunno del 2020. Nella città ci sono 50 cinema chiusi o abbandonati. A gestirlo saranno i ragazzi del Cinema America, di via Natale del Grande, un cinema chiuso, abbandonato, occupato nel 2012 da giovani, sgomberato nel 2014, poi - gli stessi giovani - si sono inventati le arene estive in piazza San Cosimato, quest’anno anche a Ostia e Tor Sapienza. Sarà una sala da 300 posti, unico schermo da 13 metri, digitalizzazione 5K di ultima generazione, un foyer bar, un’aula studio e biblioteca da 40 postazioni aperta h24. Il progetto degli architetti Claudia Tombini e Raffaella Moscagiuri verrà realizzato attraverso un investimento di 1,4 milioni di euro, la maggior parte attraverso un bando del Mibact. Valerio Carocci, di anni 28 è il leader dell’associazione cinema America.
La foto è tratta dalla pagina facebook del cinema Troisi che si ringrazia.
Alcune immagini di questo blog sono attinte da internet e quindi considerate

di pubblico dominio. Vi prego di avvertirmi in caso di un'involontaria violazione
del copyright, in modo che io provveda subito all'eliminazione dell'immagine
usata per errore.  

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova l'ospedale che vedi sotto.

Nelle foto di ieri il Polo Museale dell'Atac che si trova all'interno della stazione Porta San Paolo della ferrovia Roma - Ostia Lido.

martedì 3 dicembre 2019

Un pellegrinaggio per richiamare l'attenzione delle autorità sulle bici


   I ciclisti romani sono costretti a pedalare in condizioni di difficoltà, Roma non è una città amica delle bici, troppi incidenti vedono coinvolti i ciclisti, troppe le auto in circolazione.
   Un gruppo di ciclisti romani ha promosso la partecipazione al 59° pellegrinaggio alla Madonna del Divino Amore per chiedere il rispetto verso tutti coloro che vanno in bicicletta. Vi è un appello a tutti i ciclisti romani, cicloamatori, giovani e meno giovani,  a partecipare al pellegrinaggio che si terrà domenica 8 dicembre con appuntamento alle ore 8,30 in viale della Tecnica all'EUR, dove era il Velodromo Olimpico, per partire alle ore 9,30.
La foto in alto è stata presa dal sito internet radiopiù.eu che si ringrazia.
Alcune immagini di questo blog sono attinte da internet e quindi considerate
di pubblico dominio. Vi prego di avvertirmi in caso di un'involontaria violazione
del copyright, in modo che io provveda subito all'eliminazione dell'immagine
usata per errore.  

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova questo sito / museo.




Nelle foto di ieri viale di Porta Ardeatina.

lunedì 2 dicembre 2019

A Centocelle la pizza più buona di Roma


   Si sono tenuti nei giorni scorsi i campionati nazionali per la pizza più buona. E' con vero piacere che la migliore pizza di Roma è risultata quella di una pizzeria di Centocelle, un quartiere della nostra città che negli ultimi tempi ha fatto parlare di se per notizie di cronaca negative. Siamo quindi lieti di questa notizia positiva che onora un quartiere popolare di Roma, un tempo periferia, oggi dotato di tutti i servizi, con tanti problemi, ma un quartiere che offre molto a chi ci vive.


   A stilare la graduatoria della migliore pizza una giuria di duecento giornalisti enogastronomici. Miglior pizza del Lazio è Luca Mastracci di Pupillo a Frosinone. Miglior pizza romana a Jacopo Mercuro e Mirco Rizzo di 180 gr di Centocelle via Tor de Schiavi 53 (certificato di ecellezza per Tripadvisor). Per le graduatorie regionali: Seu Pizza Illuminati di Porta Portese dove Pier Daniele Seu fa tutto esaurito ogni sera.; Sorbillo a piazza Augusto Imperatore, Antica pizzeria da Michele in via Flaminia.

Viva la pizza! Simbolo dell'Italia del mondo!
Alcuni luoghi simbolo di Centocelle, dall'alto in basso: piazza dei Mirti, il cuore di Centocelle, la chiesa di San Felice da Cantalice, l'Acquedotto Alessandrino nel tratto che scavalca viale Palmiro Togliatti, il mitico tram di Centocelle che una volta arrivava fino a Fiuggi.

Sei romano de Roma se...

sai dove si trova questo tratto di mura Aureliane.



Nella foto di ieri il monumento ai Caduti di Nassiria nel parco Schuster presso la Basilica di San Paolo fuori le Mura. Il monumento sorge in ricordo delle 19 vittime italiane della strage del 12 novembre 2003. E' opera di Giuseppe Spagnulo.

domenica 1 dicembre 2019

Strade libere


Questa mattina, nonostante il freddo, varie associazioni cicloamatoriali romane si sono date appuntamento a piazzale Ostiense, per una bella pedalata collettiva sulle strade chiuse al traffico veicolare per l'iniziativa del Comune di Roma detta "Strade libere". Eravamo quasi 100 persone, è stato divertente nonostante il freddo pungente delle prime ore della mattina!
Il Fontanone del Gianicolo recentemente restaurato!
Che meraviglia!

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova il monumento che vedi sotto.

Nella foto di ieri il mercato della Garbatella oggi Farmer's Market in via Passino.

sabato 30 novembre 2019

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova il mercato che vedi sotto.

Nella foto di ieri gli ex Mercati Generali.
Costruiti tra il 1913 e il 1922. A fine 2002 chiudono i mercati generali e apre ( 30 settembre 2002) il Centro Agro Alimentare sulla via Tiburtina nella Tenuta del Cavaliere, è "la più grande città del fresco d'Europa", il CAR serve i 138 mercati rionali della città.

venerdì 29 novembre 2019

Cosa fare a Roma nel fine settimana?



Cosa fare a Roma nel fine settimana  (30 novembre – 1 dicembre)?: Ecco a voi 29 suggerimenti:

-          Passeggiata in bici nelle strade chiuse al traffico dal Comune di Roma per l’iniziativa “Via Libera”, un anello di Km 8 senza auto dalle ore 10 alle ore 18. Lungo il percorso iniziative culturali, musica, eventi per promuovere la ciclabilità. Appuntamento alle ore 10 alla Piramide. Si potrà pedalare dal Colosseo verso piazza Venezia, il Corso, via Cola di Rienzo; oppure verso via Labicana, via Tiburtina.
-          Ingresso libero tutti i musei, monumenti, aree archeologiche e gallerie dello Stato (#domenicaalmuseo) e del Comune.
-          “Tra Napoli e l’Andalusia”, il tenore Donato Ravini spazia tra musica colta e popolare sul palco del teatro Sudio Keiros di via Padova 38, sabato 30 alle ore 21.
-          “Le canzoni di Natale”, dalle melodie tradizionali a Last Christmas, al teatro San Genesio in via Podgora 1
-          Gran finale di Jazz Festival con Paolo Fresu e Galliano all’Auditorium, Studio Borgna in viale Pietro de Coubertin.
-          “Così è se vi pare” di Luigi Pirandello al teatro Ghione in via delle Fornaci, nell’adattamento e con la regia di Francesco Giuffrè.
-          “Un giorno di pioggia a New York” ultimo film di Woody Allen è una sorta di autobiografia con protagonisti Timothèe Chalamet e Elle Fanninf.
-          “Il peccato – Il furore di Michelangelo”, un film sul genio immortale del Rinascimento.
-          “A Tor Bella Monaca non piove mai” di Marco Bocci con Libero De Rienzo, Andrea Sartoretti Antonia Liskova. La situazione della periferia romana vista con gli occhi di una famiglia di Tor Bella Monaca.
-          Ai Musei Capitolini il concerto Gloriose Note con la Cantoria della Scuola di Canto Corale del Teatro dell’Oper di Roma diretta da Giuseppe Sabbatini, alle ore 20, gratuito per i possessori della Mic.
-          Prima del film “Aspromonte” al cinema Intrastevere di vicolo Moroni, da giovedì. Il film di Mimmo Calopresti è ambientatonegli anni Cinquanta, nel cast Sergio Rubini e Valeria Bruni Tedeschi.
-          Da mercoledì 27 esce nelle sale il film di Marco Bocci “A Tor Bella Monaca non piove mai”, l’attore è al suo esordio come regista, al cinema Adriano di piazza Cavour.
-          Retrospettiva sull’architetto Gio Ponti, autore del Grattacielo Pirelli a Milano e della Concattedrale di Taranto, la mostra a quarant’anni dalla sua scomparsa. Al MAXXI di via Guido Reni da mercoledì 27 e fino al 13 aprile.
-          “Canova” a palazzo Braschi. Imperdibile mostra dedicata al principe dei neoclassici che ha Roma ha lasciato una traccia importante del suo lavoro.
-          “Valadier” alla Galleria Borghese. L’artista che ha disegnato piazza del Popolo e il Pincio, Tutta la sua opera è da scoprire in questa mostra fondamentale.
-           “Medardo Rosso” a palazzo Altemps. L’artista di fine Ottocento cercò attraverso le sue sculture in cera di portare in quest’arte le scoperte dell’impressionismo francese.
-          “Impressionisti segreti” a palazzo Bonaparte. In questa nuova sede espositiva una mostra imperdibile che lascia senza fiato.
-          “Gli antichi fasti di Aquileia” da 2200 anni porta sui Balcani al museo dell’Ara Pacis in lungotevere Augusta fino al primo dicembre. Tra cascate di preziosa ambra lavorata nelle botteghe dell’epoca e l’icona in bronzo “Testa di vento”, la mostra che inaugura sabato racconta la storia della città friulana risorta dopo ogni caduta.
-          “Moholy Nagy alla Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale in via Crispi
-          “La Vucciria” di Renato Guttuso alla Camera dei Deputati.
-          “Salum’è” mostra mercato dedicata ai salumi rari nell’ex Gil di Trastevere, largo Ascianghi 5.
-          “Sparkle Day 2019”, appuntamento con le migliori bollicine d’Italia all’Hotel Excelsior di via Veneto.
-          “Street food” nell’ex Deposito Atac di San Paolo in via Alessandro Severo.
-          Festa dell’Olio nuovo a Cerveteri, sabato 30 in piazza Santa Maria.
-          Mercatino di Natale all’Hotel Villa Grazioli di Grottaferrata.
-          Baratto dei Giocattoli a Eataly domenica 1 dicembre.
-          A Todi “Magic Christmas” sabato e domenica, atmosfera del Natale nelle strade e nei vicoli.
-          “Arezzo città del Natale”, mercatini di Natale, casa di Babbo Natale.
-           
-          Dal 4 all’8 dicembre “Più libri, più liberi” mostra della piccola e media editoria al Nuovo Centro Congressi La Nuvola di Fuksas all’EUR. 500 espositori, oltre 700 eventi in cui incontrare autori, assistere a presentazioni di libri e performance musicali, ascoltare dibattiti su tematiche del settore. Un programma culturale per tutti i gusti e le età, lo scorso anno ha visto la partecipazione di quasi 100.000 visitatori.

Nella foto in lato la Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
in viale delle Belle Arti 131, uno dei luoghi aperti gratuitamente al pubblico domenica.

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova


Nella foto di ieri la Manifattura Tabacchi in circonvallazione Ostiense.

giovedì 28 novembre 2019

Un vero tesoro per Roma: la Cineteca Nazionale



   Nasce a dicembre il MIAC il museo italiano dell’audiovisivo dentro Cinecittà in un edificio un tempo laboratorio di sviluppo e stampa. Il materiale proviene da filmati d’archivio dell’Istituto Luce, da Teche Rai e dal Centro Sperimentale di Cinematografia. Si compone di 12 sale tematiche, è stato necessario un investimento di 2,5 milioni di euro. Per Roma è una novità positiva, il cinema ha dato molto a Roma, molto a ricevuto dalla città, in termini di produzione artistica, ma anche e soprattutto tante possibilità di lavoro per i romani.

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova l'edificio che vedi sotto.


Nelle foto di ieri largo delle Sette Chiese al quartiere Ostiense di Roma.

mercoledì 27 novembre 2019

Ex Garage - Casa delle Associazioni


   E' sempre un bel giorno quando apre un centro culturale, un luogo di incontro tra i cittadini. Questa città ha tanti problemi, è difficile da gestire una città nella quale vivono quasi tre milioni di abitanti. E' quindi con piacere che estendiamo a tutti i cittadini che leggono questo blog l'invito a partecipare all'inaugurazione dell'Ex Garage - Casa delle Associazioni il giorno venerdì 29 novembre, in via Prenestina 704, nel V municipio.
   Vi invitiamo inoltre a prendere visione del programma dei primi tre giorni.


Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova il largo che vedi sotto.


Nella foto di ieri l'Istituto Cesare Baronio in via delle Sette Chiese nel quartiere Ostiense.

martedì 26 novembre 2019

In difesa della bellezza!


   In questi giorni si tiene una mostra con 108 opere d'arte false sequestrate dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale. Visitare questa mostra è un bellissimo modo per fare una passeggiata fra molti secoli di storia dell'arte e viaggiare attraverso vari continenti. La mostra si tiene nel foyer dell' Aula Magna della Facoltà di Lettere di Roma Tre in via Ostiense fino al 18 dicembre. In tale università esiste il "Laboratorio del falso", un master dedicato alla  tutela del patrimonio culturale che si avvale delle più moderne tecniche scientifiche per scoprire i falsi.
Falso vaso di epoca imperiale romana.

Un falso sacco di Alberto Burri.

Questa mostra è stata pensata anche per festeggiare i 50 anni del Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.
Una falsa tela di Giovanni Fattori

Un falso Eliano Fantuzzi.

Alcuni falsi di Franco Angeli.

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova l'Istituto che vedi sotto.

Nella foto di ieri il gazometro che si trova all'Ostiense.

lunedì 25 novembre 2019

Salviamo la libreria del Viaggiatore



   Una pessima notizia per tutti gli amanti della lettura, dei viaggi fatti realmente o solo sognati. Chiude la Libreria del Viaggiatore in via del Pellegrino 165, un negozio di grande valore culturale. Nonostante l’affitto calmierato gli utili non sono sufficienti per tenere in vita la libreria nata nel 1991 su iniziativa di Bruno Boschin e dopo la sua morte retta da Luigi Politano e Eleonora Pellegrini. E' con grande tristezza che diffondiamo questa notizia!

Sei romano de Roma se...

sai come si chiama e dove si trova la costruzione in ferro che vedi sotto.

Nella foto di ieri la fontana del palazzo Acea di piazzale Ostiense.

domenica 24 novembre 2019

Una ottima notizia per una delle più belle ville storiche romane



    Incastrata tra Monteverde Vecchio e Trastevere si trova una delle più belle ville nobili romane: villa Sciarra. Non è grande come villa Borghese o villa Ada, ma è preziosa per i valori ambientali, per le statue e le fontane che vi si trovano. Fino a non molti anni fa nella villa vivevano liberamente dei pavoni, era una attrazione di questo luogo. Da ieri è iniziata la riqualificazione di villa Sciarra. Il comune di Roma ha investiti 250.000 euro. Verranno riparati i viali, ripristinate le cunette e le caditoie, sostituite le panchine, riqualificata l’area del ninfeo con nuovi alberi, saranno potate le siepi e gli arbusti.
   E' proprio una bella notizia!